Provincia
Moglia
Targa contraffatta e carico di refurtiva: 54enne denunciato
pubblicato il 22 agosto 2017 alle ore 16:04
immagine

Moglia Se ne andava in giro su un ciclomotore con la targa contraffatta e zavorrato da 30 chili di cavi di rame. I carabinieri di Moglia che lo hanno fermato sono poi andati a fare un controllo a casa sua dove hanno trovato dell'altra refurtiva. Un 54enne di Reggiolo è stato denunciato per furto e uso di atto falso. Oltre ai 30 chili di cavi di rame, il 54enne è stato trovato in possesso anche vari attrezzi da lavoro e/o da scasso, e di un kit dim icrofoni e amplificatori che è risultato rubato in un casolare disabitato adibito a sala prove. Il materiale rinvenuto è stato restituito al legittimo proprietario. La targa contraffatta è stata sequestrata ed il ciclomotore sottoposto a fermo amministrativo.

 

Commenti