contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Cronaca
Week-end da Arancia Meccanica
Due ragazzine denunciano di essere state violentate
pubblicato il 22 agosto 2017 alle ore 11:44

Mantova Una sarebbe stata violentata da due tizi conosciuti in un locale che le avrebbero versato della droga nel suo bicchiere. L’altra, invece, sarebbe stata strappata dalle braccia del suo ragazzo, che sarebbe stato picchiato da due giovani che l’hanno poi violentata in pratica sotto i suoi occhi. Due episodi di violenza sessuale in una notte, quella di sabato scorso, da Arancia Meccanica. In entrambi i casi le vittime sono due giovanissime: una ragazzina che ha compiuto i 18 anni una settimana fa e un’altra che invece dovrà aspettare ancora due anni per arrivare alla maggiore età. Si sono presentate in pronto soccorso nelle prime ore di domenica, a poca distanza l’una dall’altra. Sottoposte a visita medica e ginecologica e infine dimesse con una settimana di prognosi ciascuna. La prima ad arrivare in ospedale è stata una neo 18enne. La giovane avrebbe trascorso parte della serata di sabato in un locale dove avrebbe conosciuto (si fa per dire,  ndr) due ragazzi di poco più vecchi di lei. Questi l’avrebbero invitata a sedersi a un tavolo con loro e le avrebbero offerto da bere, mettendole poi qualcosa nel bicchiere senza che lei se ne accorgesse. Cosa? Una droga probabilmente, comunque una sostanza che avrebbe ridotto la sua volontà a reagire, permettendo quindi ai due appena-conosciuti di abusare di lei. Il racconto fatto dalla giovane in ospedale è piuttosto confuso; lei stessa avrebbe ammesso di avere dei buchi nei ricordi di quanto accadutole sabato notte, ma ha comunque confermato che quei due che aveva appena conosciuto, dopo averla stordita con qualcosa sciolto nel suo bicchiere l’hanno costretta ad avere rapporti sessuali completi con entrambi. Dalla visita medico-specialistica cui è stata sottoposta sarebbero emerse lesioni anche con sanguinamenti, compatibili con una violenza sessuale. Il referto medico sarà inviato alle forze dell’ordine pur essendo la prognosi di soli sette giorni. Stessa prognosi e iter per una ragazzina di soli 16 anni arrivata in pronto soccorso nelle prime ore di domenica scorsa accompagnata dalla madre. La giovane ha raccontato di essere stata vittima di una violenza sessuale mentre si trovava a una festa, e anche in questo caso gli stupratori sarebbe due. Al contrario della 18 che era stata visitata poco prima, la minorenne avrebbe detto di conoscere i due ragazzi che hanno abusato di lei. La 16enne ha raccontato di essersi appartata con un ragazzino che frequenta da qualche tempo quando si sono presentati gli altri due che si sarebbero liberati del terzo incomodo prendendolo a botte, dopodiché l’avrebbero costretta ad avere rapporti sessuali con entrambi praticamente sotto gli occhi del fidanzatino.

Carlo Doda
Commenti
Lumoli 27 giorni fa
Ed il fidanzatino perché non ha fatto o detto nulla? Mah......