Provincia
Nei confronti dell'uomo catta l’esposto
Pesca un piranha nel Po e lo fa morire assiderato, nei suoi confronti scatta l’esposto
pubblicato il 21 agosto 2017 alle ore 20:57
immagine
Pesca un piranha nel Po e lo fa morire assiderato, nei suoi confronti scatta l’esposto

Basso M.no Nei giorni scorsi aveva pescato nelle acque del Po un magnifico esemplare di piranha rosso del peso di 560 grammi. Ora nei confronti dell’ignaro pescatore è scattato un esposto in procura. Firmatario del documento l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente. «Quando si pescano pesci non conosciuti - scrive il presidente dell’associazione Lorenzo Croce - non si lasciano morire assiderati ma vanno allertate subito le autorità per consegnare l’esemplare e per permettere immediate verifiche nella zona. Abbiamo presentato un esposto sia per verificare l’eventuale presenza di altri pesci tropicali ma soprattutto per verificare che il pescatore non abbia violato le norme previste dal regolamento». Nella circostanza l’anziano pescatore, probabilmente ignaro che quello fosse un piranha, mise il pesce in un secchio d’acqua fredda provocandone così l’assideramento.  (l.n.)

Commenti