Provincia
Parecchie denunce da parte dei Cc per guida in stato d'ebbrezza
Ferragosto tra fiumi di alcool e "erba"
pubblicato il 18 agosto 2017 alle ore 07:01
immagine
Ferragosto tra fiumi di alcool e "erba"

Provinca Diverse le denunce per guida in stato d'ebbrezza e sotto l'effetto di stupefacenti  fatte dai carabinieri tra il 14 e il 15 agosto.  In Ostiglia, i militari della locale stazione Carabi hanno denunciato per il reato di guida sotto l’influenza di stupefacenti, un 19 enne italiano residente in provincia di Verona. Predetto, sorpreso alla guida di un ciclomotore, è stato sottoposto ad esami ematici, che hanno confermato l’assunzione da parte dello stesso di “cannabinoidi”.  A Sermide, i militari della locale stazione , hanno denunciato per il reato di “guida in stato di ebbrezza”, un 27 enne moldavo del posto. Predetto, è stato sorpreso alla guida di un’autovettura, con un tasso alcolemico pari a 1,94 g/l. Nella circostanza, il documento di guida è stato subito ritirato. A Gonzaga, i militari del Nucleo Operativo e radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “guida in stato di ebbrezza”, un 42 enne marocchino residente a Reggio Emilia. Predetto, è stato sorpreso alla guida di un’autovettura, con un tasso alcolemico pari a 0,85 g/l. Nella circostanza, il documento di guida è stato subito ritirato. Infine a Castiglione delle Stiviere i carabinieri della caserma locale hanno denunciato un giovane per giuda in stato d'ebbrezza con un tasso alcolico di 1.56 g/l. Anche ad questo è stata sospesa la patente.

 

 

Commenti