Provincia
Altri episosi nel Basso Mantovano
La banda degli asfalti non molla
pubblicato il 6 luglio 2017 alle ore 13:59
immagine
La banda degli asfalti non molla

Basso Mantovano  Quistello La banda degli asfalti non ha nessuna intenzione di interrompere la propria attività e anzi, continua a imperversare nella bassa: alcuni giorni fa sulla “Voce” avevamo raccontato della brillante operazione della polizia locale di Quistello che, in collaborazione con carabinieri e guardia di finanza, era riuscita ad individuare e a sanzionare una vera e propria banda che si aggirava nella bassa proponendo interventi di asfaltatura su strade private e su passi carrabili, a prezzi irrisori. Un gruppo di una dozzina di persone, tutte straniere e provenienti sia dall’Est Europa che da altri paesi come l’Irlanda, risultate pregiudicate e che lavoravano senza i livelli minimi di sicurezza. La vicenda si era apparentemente conclusa con un provvedimento di allontanamento dal territorio comunale di Quistello e soprattutto con una pesantissima sanzione amministrativa per i sedicenti asfaltatori i quali, peraltro, avevano immediatamente pagato per non vedersi sequestrare i mezzi. Ieri il sindaco di Quistello, Luca Malavasi, si è fatto portavoce di altre segnalazioni: più di un cittadino avrebbe infatti fatto presente al Comune di un gruppo di uomini, dal palese accento straniero, che avrebbero offerto, a prezzi convenientissimi, interventi di asfaltatura. Il sindaco invita i cittadini a non accettare queste offerte e a segnalare ogni episodio al 112. (n.a.)
 

Commenti