Provincia
La Prefettura ha teso una mano ai Cobas
Composad: i manifestanti sono scesi dal tetto
pubblicato il 5 luglio 2017 alle ore 12:35
immagine
Composad: i manifestanti sono scesi dal tetto

Viadana  Ha avuto esito positivo l’incontro svoltosi ieri pomeriggio tra la Prefettura ed i rappresentanti del sindacato Adl Cobas. “Accordo” che è stato raggiunto proprio mentre a Composad si apriva una nuova protesta in seguito del ferimento di uno dei manifestanti sul tetto.
«Noi ci siamo impegnati a convincere i lavoratori a scendere a fronte dell’impegno delle Istituzioni a favorire le pratiche di disoccupazione, un percorso per le 140 persone che restano fuori senza un sostegno al reddito», ha spiegato Stefano Re di Adl Cobas.  Impegno che Cobas ha confermato  in Prefettura. ieri, infatti, i manifestanti hanno  acconsentito a scendere anche se la vicenda del ferimento aveva, almeno in un primo momento, messo in dubbio la possibilità: «credo e spero che scenderanno comunque - aveva affermato Re prima di sapere che in effetti erano veramente scesi - per gli impegni presi in Prefettura». Rimangono  però gli ex Viadana Facchini davanti a Composad «in attesa delle lettere di licenziemento; 140 persone sono state espulse», conclude Re.  Intanto, oggi, alle 19 circa, dovrebbe svolgersi una nuova assemblea pubblica mentre è confermato il corte di sabato a supporto di chi ha perso il lavoro.

Commenti
New Style Life200 giorni fa
E' solo quando si hanno altri occhi per vedere altre opportunità che la vita cambia. Ti piacerebbe avere una vita senza pensieri, stare più tempo con la tua famiglia, amici o persone care? Hai voglia di emergere, ma non hai ancora trovato il giusto progetto che pensi possa valorizzare le tue qualità? Il Programma New Style Life ti offre la possibilità di ottenere tutto quello che hai sempre cercato: Libertà Economica, Tempo Libero e Crescita Personale. Inizia da qui: ==> goo.gl/cdIChF <==