Provincia
Due anni e mezzo ciascuno e l’ordine di restituire 210mila euro
Anziana truffata: marito e moglie indiani condannati
pubblicato il 30 giugno 2017 alle ore 18:39
immagine
Anziana truffata: marito e moglie indiani condannati

Castel Goffredo Due anni e sei mesi di reclusione ciascuno, oltre alla restituzione di 210mila euro. Questa la decisione presa nella mattinata di ieri dal giudice nei confronti di  Kaur Jaswant e del marito  Singh Jay, indiani finiti a processo con l’accusa di circonvenzione di incapace.
Presunta vittima del raggiro è una donna, anziana e sola, che dopo avere lavorato in Svizzera era tornata a Brescia, dove aveva stretto amicizia con una coppia di indiani. Il tutto, secondo l’accusa, risale a due distinti periodi del 2005 e del 2011. La donna, è emerso, si era affezionata ai due indiani e al loro bambino al punto da decidere di trasferirsi a Castel Goffredo a casa della coppia, aiutandoli a comprare casa e nominandoli suoi eredi nel testamento sino a stipulare una polizza di assicurazione sulla vita il cui beneficiario era l’uomorresto della Kaurr l’anziana aveva stracciato il testamento, tolto la delega e disdetto la polizza vita.

Commenti