Provincia
Non sono ancora stati fissati i funerali della madre
Tragedia di Rodigo: la piccola di 4 anni sta meglio
pubblicato il 27 giugno 2017 alle ore 16:24
immagine
L'incidente è avvenuto mercoledì scorso

Rodigo/Castellucchio Migliorano le condizioni della bimba di 4 anni di Castellucchio rimasta gravemente ferita mercoledì scorso nell’incidente stradale tra Rodigo e Rivalta in cui ha perso la vita la madre  Angela Csillag. Dopo che nei giorni scorsi per la piccola si era temuto il peggio, causa l’insorgere di una serie di complicanze post operatorie, ora pur ricoverata nel reparto di rianimazione all’ospedale Maggiore di Parma, la sua situazione clinica sembra essersi fortunatamente stabilizzata. Sottoposta d’urgenza ad un delicato intervento chirurgico agli arti inferiori, per ricomporre le gravi fratture riportate nello schianto, in seguito si erano presentati ulteriori sintomi emorragici che avevano fatto presagire al peggio. Una quadro poli-traumatico critico andato via via migliorando, nel corso delle ore nonostante il perdurare della prognosi riservata, e a cui ora i medici guardano con fondato ottimismo. Vegliata in ospedale da uno zio, la situazione della sfortunata bambina d’origine romena è stata presa a cuore da tutti gli infermieri del reparto di rianimazione del nosocomio parmense che giorno e notte l’accudiscono. Nel frattempo migliorate le condizioni fisiche anche del padre Attila Csillag e del fratellino di 10 anni, entrambi ricoverati al “Carlo Poma” di Mantova ma in procinto di essere dimessi. Per quanto riguarda, invece, la data delle esequie di Angela Csillag ancora nessuna novità. Resta da stabilire la data dei funerali in attesa dell’arrivo dall’America di uno dei fratelli della donna deceduta. Per la tumulazione con tutta probabilità si dovranno attendere comunque i primi giorni della prossima settimana. (l.n.)
 

Commenti