Provincia
Tragedia a Porto Mantovano
Stroncata da un malore a 32 anni
pubblicato il 24 giugno 2017 alle ore 12:14
immagine
Stroncata da un malore a 32 anni

Mantova  Si è accasciata in casa, senza aver mai dato sintomi di problemi. Ha perso la vita così  Katia Bazzoli, una 32enne di Porto Mantovano arrivata ieri al pronto soccorso del Carlo Poma in condizioni disperate. Il personale medico dell’ambulanza prima, e dell’ospedale poi, ha tentato di rianimarla per diversi minuti, ma il suo cuore aveva già cessato di battere. Fulminante il malore che ha colto la giovane. Katia - classe 1985 - era in casa quando improvvisamente, attorno alle 12 della mattinata di ieri, è crollata a terra, perdendo subito i sensi. Sul posto si è precipitata un’ambulanza e un’automedica per un disperato tentativo di rianimazione, ma non c’è stato purtroppo nulla da fare. A portarla via è stato con ogni probabilità un infarto, forse anche viziato dalla caldissima giornata. La 32enne viveva a Porto Mantovano, dove aveva molti amici che ieri, in lacrime, si sono comunicati la notizia della scomparsa della cara amica. Aveva lavorato per diverso tempo presso la Primafrost edopo avere passato dioverso tempo da disoccupata aveva finalmente trovato un lavoro che si apprestava a inziiare. Qualche mese fa era stata sottoposta ad un intervento chirurgico a seguito del quale aveva perso circa 30 chili. Per capire l’esatta causa del decesso lo stesso ospedale ha disposto un’autopsia, dopodiché si potranno svolgere i funerali. 

Commenti