Provincia
Le domande devono pervenire entro il 31 luglio
Sisma: Maroni invita cittadini e Comuni a segnalare i danni residui
pubblicato il 23 giugno 2017 alle ore 11:42
immagine
Il presidente Roberto Maroni

Basso Mantovano Un avviso pubblico per fabbisogno residuo. Questo è l'ultimo  provvedimento in ordine di tempo del presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni. Il Governatore, in qualità di commissario delegato per l'emergenza sisma e ricostruzione in Lombardia, ha firmato un avviso pubblico a favore dei territori della provincia di Mantova colpiti dal sisma del 2012. Il comunicato,  che verrà  pubblicato sul Burl lunedì. riguarda la ricognizione del fabbisogno residuo per i danni conseguenti agli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 per i quali non sia ancora stato richiesto un contributo pubblico finalizzato al loro ripristino.  Riguarda, in particolare, la ricostruzione delle abitazioni civili, della attivita' produttive e dei beni pubblici resi inagibili o danneggiati dal sisma, che non hanno mai ricevuto ristoro dei danni subiti.. Le domande devono pervenire entro e non oltre il prossimo 31 luglio e devono essere redatte attraverso gli  appositi modelli predisposti, che saranno resi disponibili sulla home page del sito:  http://www.sismamantova.regione.lombardia.it.  I modelli, debitamente e interamente compilati, possono essere consegnati a mano, spediti via Pec o spediti con raccomandata con ricevuta di ritorno alla Struttura  Commissariale per la ricostruzione post-emergenza sismica maggio 2012, presso Regione Lombardia-Ufficio territoriale regionale Val Padana, corso Vittorio Emanuele, 57 - 46100 - Mantova.

Commenti