Provincia
La questura smentisce: nessuna carica
Composad: i manifestanti accusano la Polizia di averli caricati. Tre in ospedale
pubblicato il 12 giugno 2017 alle ore 16:28
immagine
Sul posto i sanitari del 118

Viadana Dopo giorni e giorni di tensioni e proteste questa mattina la violenza è esplosa davanti allo stabilimento della Composad di Viadana e ci sono stati dei tafferugli che hanno visto coinvolti i lavoratori della Facchini. Secondo quanto sostenuto da alcuni dei manifestanti la Polizia avrebbe effettuato una carica nel tentativo di disperdere i manifestanti creando un tafferuglio. Carica che è stata smentita da una fonte ufficiale della questura. Gli agenti schierati davanti alla Composad, ha spiegato la fonte ufficiale,  si sono semplicemente frapposti tra due opposte fazioni, per evitare che venissero a contatto. Tre persone sono rimaste confuse e portate al Pronto soccorso dell'ospedale Oglio Po. In particolare una donna marocchina vittima di uno svenimento e spinta a terra è  stata ricoverata in codice giallo. Sul posto è  arrivata anche l'assessore ai servizi sociali Alessia Minotti con due assistenti sociali allo scopo di convincere le donne a portare via i bambini da quella situazione incandescente.

Commenti