Provincia
I destinatari tutti i Comuni della Bassa
Dalla Montecchi un bando da 100mila euro
pubblicato il 1 giugno 2018 alle ore 10:31
immagine
Una delle piazze di Suzzara

Suzzara  Individuare progetti in campo sanitario e socio assistenziale per rispondere a situazioni di bisogno e difficoltà  nei Comuni del Basso Mantovano. È questo l’obiettivo del bando 2018 della Fondazione Montecchi di Suzzara, che prevede l’erogazione di  100 mila euro per sostenere l’attività di onlus, associazioni di promozione sociale, parrocchie, enti religiosi e altri enti senza scopo di lucro. I progetti dovranno prevedere una spesa non inferiore ai 5mila euro, che sarà coperta per un massimo del 50 per cento dalla Fondazione e devono essere finanziati per la parte rimanente dai proponenti o da donazioni provenienti da privati, imprese, enti, istituzioni. Il bando sarà pubblicato  sul sito internet www.ospedaledisuzzara.it. Il consiglio di amministrazione, sentito il Comitato Tecnico Scientifico, ha ammesso a finanziamento progetti presentati in risposta al bando dell’edizione 2017. Inoltre ha deliberato un accordo per l’attuazione del progetto Gioven-Tu, promosso dai Comuni del Piano di Zona del Distretto di Suzzara, in partenariato con associazione Libra onlus, cooperativa sociale Tante Tinte, Cooperativa Sociale Minerva, Centro di Servizio per il Volontariato Mantovano (CSVM), con capofila il Comune di Suzzara. L’iniziativa triennale intende facilitare l’inclusione sociale, culturale e lavorativa (in particolate dei giovani), la partecipazione e il coinvolgimento attivo della comunità nell’ambito di un modello di intervento integrato tra servizi e comunità che lavori maggiormente sulla prevenzione. Il progetto è sostenuto anche dalla Fondazione Cariplo e i costi saranno coperti dalla Fondazione Montecchi con un contribuito di 50mila per il primo anno. (r.p.)

Commenti