Provincia
Salvato dalla proprietaria
Bocconi ripieni di chiodi per uccidere un cane
pubblicato il 3 giugno 2017 alle ore 18:21
immagine
Bocconi ripieni di chiodi per uccidere un cane

Poggio Rusco Episodio increscioso avvenuto nella notte tra venerdì e sabato in quel di Poggio Rusco, ma che avrebbe potuto avere risvolti ben più drammatici. A raccontarci l’accaduto è Stefano Lucchini, padrone di Stella, una cagnolina meticcia, che nella mattinata di ieri ha trovato nel cortile della sua abitazione dei pezzetti di wurstel con all’interno dei chiodi: «Durante la notte – spiega – Stella sta in casa, non la facciamo mai uscire. Questa mattina (ieri, ndr) è uscita con mia moglie in cortile e fortunatamente lei si è accorta dei bocconi con i chiodi, evitando quindi che Stella potesse mangiarli». Sì, perché evidentemente era proprio la cagnolina di Lucchini la destinataria di questi bocconi. Purtroppo non un caso isolato: quante volte, infatti, si legge di bocconi avvelenati o, come in questo caso, con all’interno chiodi o lamette, che gli animali di casa mangiano ignari del pericolo che stanno correndo? Questa volta, fortunatamente, non è successo nulla, ma non bisogna per forza essere dei veterinari per capire i danni che avrebbero potuto fare quei chiodi all’interno dell’organismo di Stella una volta ingeriti. (f.b.)

Commenti