Provincia
Arresto non convalidato. Resta solo denunciato
Scarcerato il Rambo di Bozzolo
pubblicato il 27 maggio 2017 alle ore 14:50
immagine
Scarcerato il Rambo di Bozzolo

Bozzolo Arresto non convalidato. Si procederà con una denuncia a piede libero nei confronti del "rambo" 57enne di Bozzolo (leggi qui l'articolo) fermato l'altro ieri dai carabinieri mentre si aggirava armato di Kalashnicov in golena a Dosolo. A decidere di non procedere con l'arresto è stata la stessa procura di Mantova questa mattina, quando si è tenuta l'udienza di convalida davanti al gip. Il magistrato competente, a fronte degli accertamenti eseguiti dai carabinieri e del fatto che il 57enne, un preparatore atletico, non avesse precedenti penali, non avrebbe dunque ravvisato gli estremi per procedere con un arresto e ha chiesto e ottenuto dal gip che l'arresto non venisse convalidato. La presenza nella golena di Dosolo del 57enne armato di tutto punto e con tanto di tenuta mimetica da assaltatore aveva creato non poca apprensione in zona, tanti che inizialmente si era pensato che si trattasse di "Igor", una sorta di Rambo slavo ricercato su tutto il territorio nazionale da diverse settimane, e che si è già lasciato alle spalle una scia di sangue e almeno due cadaveri tra le province di Bologna e Ferrara.

Carlo Doda
Commenti