Provincia
E per l’ambiente ecco i pannelli per l’Oasi del Trigolaro
Terre dei Gonzaga, si irriga di nuovo
pubblicato il 24 maggio 2017 alle ore 17:11
immagine
Terre dei Gonzaga, si irriga di nuovo

Basso Mantovano A causa del caldo che sta interessando il comprensorio, il Consorzio di Bonifica Terre dei Gonzaga in Destra Po ha deciso di ripristinare la quota nei canali per sostenere le diverse e numerose domande di irrigazione. Ma alta è anche l’attenzione sulle tematiche ambientali. A conclusione della settimana della Bonifica, che ha visto alcune centinaia di persone attente a scoprire questo mondo, il Consorzio ha deciso rafforzare il valore didattico e ricettivo dell’Oasi del Trigolaro di Suzzara. Qui il presidente del Wwf mantovano, Donato Artoni, assieme al presidente del Consorzio, Ada Giorgi, hanno inaugurato una nuova pannellatura informativa sulle tante specie presenti nell’oasi. L’inaugurazione è avvenuta al termine della Settimana Nazionale della bonifica promossa da ANBI e nella Giornata Nazionale delle Oasi promossa dal Wwf, cui ha partecipato una nutrita delegazione di persone.  L’area è una cassa di espansione per mitigare le piene del canale trigolaro che raccoglie le acque dell’area urbana di Suzzara, proteggendo i territori di valle da possibili alluvionamenti e migliorando la risorsa con un effetto fitodepurativo delle acque.
 

Commenti