Eventi e Società
Andata e ritorno su convoglio speciale
In treno a vedere Vasco
pubblicato il 22 maggio 2017 alle ore 15:50
immagine
In treno a vedere Vasco

Mantova Manca poco più di un mese al concerto evento di Vasco Rossi al Modena Park. Sarà un evento per il cantautore di Zocca, ma anche per i suoi fans, che giungeranno da ogni parte d’Italia. Sarà un miscuglio di generazioni, cresciute con il mito i Vasco, le cui canzoni, hanno scritto la storia della musica italiana. Insomma un evento da non perdere. Sono attese più di 200.000 persone e da qualche mese l’organizzazione è al lavoro anche per cercare di capire come avvicinare la gente all’area del concerto, senza creare troppi ingorghi. L’1 luglio sarà una data da bollino rosso per l’A22: non solo le partenze di chi raggiungerà le località balneari, ma anche chi andrà ad assistere al concerto. Diversi i pullman già allestiti. Anche da Mantova, ci si attende un esodo massiccio, come fu per il concerto di Campo Volo per Ligabue. L’organizzazione ha pensato anche a dei treni speciali, che probabilmente partiranno da più parti d’Italia. Uno di questi partirà sicuramente da Venezia. Sarà un treno Freccia bianca, che fermerà a Mestre, Padova, Vicenza, Verona e Mantova. In Piazza Don Leoni, la partenza è prevista alle 15.37. Come canta Vasco in “Generale”, il treno non farà più fermate. Per quanto concerne il treno speciale, si ricorda che è assicurato anche il servizio di ritorno, con arrivo in stazione a Mantova alle 02.37 del 2 luglio. 

Commenti