Provincia
Castellucchio al voto
Elezioni del sindaco: una poltrona per 4
pubblicato il 10 maggio 2017 alle ore 13:32
immagine
Il municipio di Castellucchio

Castellucchio  Sarà una sfida a quattro per la conquista della massima carica del Comune di Castellucchio. Il prossimo 11 giugno gli elettori saranno chiamati a scegliere se confermare per un secondo mandato il sindaco uscente  Gianluca Billo  o indicare il suo successore che, ironia della sorte, potrebbe essere chi l’aveva preceduto, ovvero Romano Monicelli, già primo cittadino dall’2002 al 2012 e nuovamente in campo con una civica, stavolta slegata dai partiti. Billo, appoggiato ufficialmente dal Pd, insegue quindi la riconferma a primo cittadino con la civica “Castellucchio e Frazioni” per proseguire la strada tracciata nell’ultimo quinquennio «sempre a servizio della comunità, ma con più slancio e vigore».
Da un sindaco che tenta il bis ad un altro che punta a conquistare il terzo mandato.  Romano Monicelli  si presenta con la nuova lista civica “Con la gente - Castellucchio, Sarginesco, Ospitaletto e Gabbiana” «per dare una scossa e fare ripartire Castellucchio». Una formazione composta da persone di diverse fasce d’età e che rappresentano la società in tutti i suoi profili. Ma come si diceva alla sfida partecipano altre due competitor, pronti a giocarsi fino in fondo le rispettive carte. Si ripresenta  Giuseppina Bevilacqua , architetto, che forte dell’esperienza di cinque anni trascorsi tra i banchi dell’opposizione si sente pronta per il “grande salto” con il sostegno del centrodestra. “Con Voi per Castellucchio” il nome della sua lista. La vera novità è la scesa in campo di  Lorenzo Orlandini , che ha comunque alle spalle un’esperienza come assessore della giunta Monicelli. Quarant’anni, dirigente d’azienda, guiderà la civica trasversale “Insieme per cambiare” affiancato da cittadini alla loro prima esperienza politica, ma mossi dall’entusiasmo e dalla voglia di mettersi in gioco. (m.v.)

 

Commenti