Al Teatro Elfo Puccini di Milano
Il Mantegna al Laiv festival con la performance "L'enigma del tempo"
pubblicato il 23 maggio 2018 alle ore 10:34
immagine
Il Teatro Elfo Puccini di Milano

Mantova Anche quest’anno non mancherà la rappresentanza mantovana al Festival Teatrale Laiv Action, 1esima edizione realizzata con la partecipazione di 74 Istituti appartenenti alla rete Laiv, scuole che nell’anno scolastico 2017-2018 hanno realizzato laboratori di arti performative in collaborazione con professionisti provenienti dal mondo del teatro e della musica. Saranno 4000, tra docenti, operatori e studenti, le persone che parteciperanno come attori e spettatori alle performance ospitate nelle sale Shakespeare e Fassbinder del Teatro Elfo Puccini di Milano dal 22 al 25 maggio e dal 28 al 29 maggio 2018. I nostri mantovani, una decina di ragazzi della classe 1BE, settore economico dell’Istituto Mantegna, si esibiranno nella performance “L’enigma del tempo”, discussione e riflessione sul concetto di tempo dal punto di vista filosofico e scientifico. “Saremo in scena domani.  Sono due i punti di forza dell’attività - spiega Tiziana Piva, professoressa di lettere e responsabile di progetto - la prima, il carattere interdisciplinare della proposta: si è cercato di mettere insieme più discipline cercando di valorizzare tutte le abilità e potenzialità che vanno anche oltre l’orario scolastico, attività che si svolgono nel tempo libero; la seconda, l’inclusione di tutti i nostri studenti. Hanno lavorato con me altri due colleghi: Davide Grosso, professore di fisica e Manuela Berardi, insegnante di lingua inglese e docente di sostegno”.  (abb)

Commenti