Provincia
Feriti lievemente due giovani di San Martino
Investe due ciclisti, scappa ma poi ritorna
pubblicato il 9 maggio 2017 alle ore 17:52
immagine
Investe due ciclisti, scappa ma poi ritorna

San Martino  Paura  domenica sera per due giovani ciclisti investiti da un’automobile che in un primo momento avrebbe proseguito la marcia senza fermarsi. Pochi istanti dopo, però la donna che era alla guida della vettura, arrivata a casa, si sarebbe confidata col marito e di conseguenza, spaventata e sotto shock,  è ritornata sul luogo dell’incidente per verificare, soprattutto, le condizioni dei due ragazzi caduti a terra e fornire le proprie generalità ai Carabinieri nel frattempo giunti sul posto. Tutto è accaduto, come si diceva, domenica sera poco prima delle 23. A quell’ora due amici di Bozzolo, un ragazzo di vent’anni ed una ragazza di 17, stavano pedalando in sella ad una mountain bike diretti a casa. Probabilmente avevano trascorso la serata in una birreria di San Martino molto frequentata dai giovani della zona. L’incidente è avvenuto a metà strada tra San Martino e Bozzolo, in un tratto per niente illuminato. Adesso occorrerà verificare se la bici avesse le luci sul telaio in modo da essere riconoscibile. L’urto, anche se non violentissimo, ha provocato un certo spavento, soprattutto, vedendo a terra  i due ragazzi e notando come era stato ridotto il telaio della bicicletta. Mentre il ragazzo rimaneva praticamente illeso, tanto da non ritenere di dover salire sull’ambulanza, la diciassettenne, invece, ha riportato diverse lesioni anche se per fortuna di media gravità. Disposto, quindi dai sanitari intervenuti il suo trasferimento presso l’Ospedale Poma di Mantova. A dare per primi l’allarme gli amici della coppia in bicicletta i quali, avendoli seguiti in auto, si sono ritrovati sulla scena dell’incidente. La giovane, come si diceva, è stata trasportata al Pronto soccorso in codice giallo.

Commenti