Provincia
Il furto a Cerese
Proprietari a letto e casa “ripulita”, bottino 3mila euro
pubblicato il 5 maggio 2017 alle ore 20:23
immagine
Proprietari a letto e casa “ripulita”, bottino 3mila euro

Cerese I proprietari dormono e i ladri ne approfittano “ripulendo” la casa. Ennesimo episodio predatorio occorso la scorsa notte a Cerese di Borgo Virgilio, perpetrato ai danni di un’abitazione sita in via Pirandello, nei pressi della rotonda davanti l’ex discoteca Gran Cafè. Modus operandi che ha visto i malviventi entrare in azione solo una volta sicuri che i dimoranti stessero già dormendo. Nella circostanza de quo, i soliti ignoti si sono introdotti nottetempo all’interno, previa la forzatura di una portafinestra ed ivi, facendo attenzione a non farsi scoprire, hanno asportato vari monili in oro, un orologio da polso marca “Omega”, oltre a del denaro in contanti. Solo al mattino seguente l’amara scoperta da parte dei padroni di casa cui è seguita la denuncia alle forze dell’ordine. Bottino cospicuo quello raccolto dai ladri nell’occasione. Il danno patito dai propietari ammonta a 3mila euro, coperto per fortuna da polizza assicurativa. Sul fatto stanno indagando i militari della locale stazione carabinieri. Ai fini dell’attività investigativa, elementi utili potrebbero arrivare ora dall’acquisizione dei filmati dei sistemi di videosorveglianza installati nella vicina zona commerciale. I malviventi, infatti, potrebbero aver lasciato qualche traccia dietro di sè durante la fuga ed essere stati ripresi dalle telecamere posizionate lungo la Cisa, la Romana, la Spolverina e via Parma.  (loren)

Commenti