Provincia
Presentato il progetto per il sovrapasso ferroviario
Fava lancia la campagna elettorale della Malagola
pubblicato il 29 aprile 2017 alle ore 21:16
immagine
Fava lancia la campagna elettorale della Malagola

Bozzolo «Persi i partiti per strada rimane la lealtà delle persone. Con quelle noi vogliamo ricostruire Bozzolo, con la gente e per la gente». Affermazione forte e decisa da parte della candidata sindaca per il Comune di Bozzolo  Sara Malagola, che ieri mattina ha inaugurato la sua sede elettorale. Presenti l’assessore regionale Giovanni Fava il referente territoriale della Lega Cedrik Pasetti, il sindaco di Commessaggio Alessandro Sarasini ed il segretario provinciale di Fratelli d’Italia Matteo Masiello. Una mattinata durante la quale, proprio grazie alla presenza dell’assessore regionale Fava, è stato presentato uno dei possibili progetti volti alla soluzioni di alcuni dei principali problemi del paese Fava ha, infatti, rivelato l’esistenza di un paio di progetti per risolvere il fastidioso problema del passaggio a livello all’ingresso del paese: «La consigliera regionale Anna Lisa Baroni ha presentato un piano relativo ad un sovrappasso per superare la ferrovia ed eliminare le lunghissime soste attuali. Sono due milioni e settecento mila euro che si potranno investire con il sistema del cofinanziamento. Se ne parlerà il 5 o 6 di maggio in giunta», ha precisato Fava che poi ha ricordato il recente successo ottenuto con il finanziamento del Pot di Bozzolo. «Anche qui - ha continuato l’assessore regionale - posso dire che il subentro della sindaca Cinzia Nolli al sindaco Giuseppe Torchio, ha portato improvvisamente le porte a dischiudersi facendo ottenere all’ospedale la delibera che si attendeva». Sara Malagola ha poi spiegato quello che è il senso della sua discesa in campo con la lista “Bozzolo Prima” che, come dice il nome, vuole indicare le priorità del paese, che vanno dalla ricostruzione del servizio del doposcuola, all’aiuto alle famiglie in difficoltà, sino alla necessità di alleviare la solitudine degli anziani. «Poi desidero rivedere in funzione la nostra piscina, dove molti come me hanno raggiunto soddisfazioni sportive», ha aggiunto il candidato sindaco. A seguire il discorso e l’inaugurazione della sede anche tre degli attuali consiglieri di minoranza quali Fornasari, Bologni e l’indipendente Sergio Nardi, che sembrerebbe pronto a sostenere la Malagola. (r.p.)
 

Commenti