Eventi
Stasera al Cinema del Carbone
Le virtù delle biblioteche pubbliche: arriva "Ex Libris"
pubblicato il 16 maggio 2018 alle ore 13:36
immagine
Il film sulla New York Public Library del regista Friedrick Wiseman

Mantova - Saper mettere in relazione i libri e le persone. Questa è la virtù profondamente democratica delle biblioteche pubbliche, impegnate ogni giorno senza clamori nella trasmissione del sapere. Con "Ex Libris" - in programma questa sera, mercoledì 16 maggio, alle 20.15 al cinema Oberdan - l’ottantasettenne regista americano Frederick Wiseman - Leone d'Oro alla Carriera nel 2014 - scrive un ulteriore capitolo del suo cinema civile, raccontando la vita quotidiana all'interno di una della più importanti biblioteche al mondo: la New York Public Library, una vera e propria rete diffusa di centri di lettura che affianca alla imponente sede sulla Fifth Avenue ben novantadue divisioni diffuse tra Manhattan, Bronx e Staten Island. Wiseman fa girare la macchina da presa con rispetto per i corridoi traboccanti di libri e per le sale dove ogni giorno si alternano incontri e conferenze. L’intento è osservare senza creare situazioni spettacolari artefatte, ma cercando piuttosto di fare emergere il significato profondo che sta dietro alla assistenza nella scelta di un libro o a una lettura con i ragazzi. Il regista non ricorre a interviste o a una narrazione fuori campo: ogni parola viene catturata durante il lavoro degli operatori o nelle numerose iniziative quotidiane. L’obiettivo è rimarcare la funzione democratica del sapere nella diffusione e della condivisione del sapere nella società moderna. “Siamo una biblioteca pubblica, perché la cultura deve essere di tutti”, spiega un rappresentante della fondazione no profit che gestisce la New York Public Library. E Wiseman riesce a costruire un film straordinariamente corale, che esalta la funzione sociale e culturale della principale biblioteca newyorkese come polo di aggregazione e centro sociale, accessibile a persone di ogni età, etnia e ceto sociale di appartenenza. La serata è organizzata in collaborazione con la Rete Bibliotecaria Mantovana. Biglietto: intero 7 euro, ridotto soci Cinema del Carbone e gruppi di lettura 5 euro. Per informazioni: 0376369860, info@ilcinemadelcarbone.it, www.ilcinemadelcarbone.it. (r.spe.)

Commenti