Provincia
Progetto del Comune di Viadana
Nuova vita alla ludoteca
pubblicato il 21 aprile 2017 alle ore 21:43
immagine
Un momento della presentazione del progetto

Viadana Sarà la cooperativa di Guastalla “Il Poliedro” a gestire quella che il sindaco Giovanni Cavatorta di Viadana ha definito la nascita di un atteso progetto dedicato ai giovanissimi. «Un tempo esisteva la ludoteca che, per svariate ragioni, con le precedenti amministrazioni non è sopravvissuta. Adesso ci riproviamo unendo agli scopi ludici anche quelli di una attività formativa». Oltre ai giochi e al coinvolgimento  dei bambini dai 6 ai 14 anni, verrà allestito, su indicazioni degli istituti scolastici, un doposcuola in aiuto agli studenti in difficoltà. «L’illustrazione dell’iniziativa orientata al coinvolgimento  del ragazzi per un’aggregazione giovanile, a cui le famiglie non potranno che rispondere positivamente, è stata fatta ieri mattina dal sindaco con l’assessore alla cultura e istruzione Ilaria Zucchini e Marcella Adinolfi, componente dei servizi economici del Comune. Il luogo individuato  è l’ex palestra delle scuole opportunamente ristrutturata, in via Rocca,  dove ci sarà l’inaugurazione sabato 29 aprile alle ore 16.30. Il servizio poi prenderà il via da 2 maggio  sino a dicembre (con sospensione ad agosto) nei giorni di lunedi, martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle 18.30. Il vicepresidente  della cooperativa “Il Poliedro” ha garantito la presenza di personale idoneo a tale servizio grazie all’esperienza acquisita e alla specializzazione posseduta. L’assessore Ilaria Zucchini ha poi aggiunto come sia «imminente l’assunzione di 4 giovani   presso la biblioteca del Museo Muvi, dietro un compenso di 430 euro per ciascuno dei 12 mesi del servizio civile svolto». (r.p.)

Commenti