Provincia
Altre polemiche sulla Goitese
Volpi: "Morselli scorretto, responsabilità solo sue"
pubblicato il 14 maggio 2018 alle ore 19:21
immagine
Il sindaco di Castiglione delle Stiviere, Enrico Volpi

Castiglione delle Stiviere - Non accennano a calare le proteste in questi giorni in corso sulle condizioni della strada Goitese. A sferrare un nuovo attacco alla Provincia e al presidente Beniamino Morselli è Enrico Volpi, consigliere provinciale di minoranza e sindaco di Castiglione. «Morselli - attacca Volpi - scrive al presidente della Regione Attilio Fontana, “dimenticandosi” le sue responsabilità gestionali e politiche e in sostanza rivoltando la frittata. Perché il nostro smemorato di Palazzo Bagno si dice sì disposto ad aprire il portafoglio per la Goitese, ma solo richiedendone contestualmente l’immediato rimborso alla Regione, facendo così due sonore scorrettezze: la prima, finge di dimenticarsi che a tutt’oggi è la Provincia e non la Regione a dover intervenire sull’arteria provinciale; la seconda che si dimentica che già è in definizione un tavolo con noi sindaci, lui stesso e l’assessore regionale competente, per affrontare la questione della Goitese e non solo, in previsione del passaggio di gestione della rete di mobilità stradale alla nuova società mista Anas-Regione Lombardia. La speranza è che la politica attuata da Morselli e dalla sinistra in Provincia non sia studiata per penalizzare volutamente l’Alto Mantovano. Ma mi devo ricredere. Evidentemente è proprio vero che a pensar male si fa peccato, ma ci si avvicina molto alla verità. In ogni caso sia chiaro: noi sindaci dell’Alto Mantovano e noi centrodestra in Provincia, non ci facciamo menar per il naso, insieme ai nostri concittadini, e questa questione, sia nell’immediato e sia in prospettiva, la vogliamo veder risolta. Non si dimentichi anche questo il presidente Morselli. Oppure - ha concluso Volpi - se ne dimentichi se vuole, tanto noi saremo lì ogni giorno a ricordarglielo». (r.pro.)

Commenti