Provincia
Monzambano, fino a ottobre
Il mercato domenicale diventa festa per i turisti
pubblicato il 14 maggio 2018 alle ore 17:01
immagine
Balli durante il mercato. Nel riquadro: il logo dell’iniziativa

Monzambano - Non più un semplice mercato settimanale, ma anche un momento di incontro per tutti con tanto di iniziative, balli, musica e quanto può risultare attrattivo sia per i residenti in paese, sia per i turisti che arrivano dal vicino lago di Garda. Questo è “Piazza in festa”, l’iniziativa, organizzata dal Comune di Monzambano, che ha visto il debutto lo scorso anno e che nella giornata di ieri ha preso nuovamente il via. Con una importante novità. Nel corso dell’anno scolastico 2016-2017 infatti agli alunni di terza media era stato richiesto di elaborare alcune idee dalle quali realizzare successivamente un logo distintivo del mercato settimanale di Monzambano, che si tiene appunto di domenica. Gli allievi del paese collinare hanno lavorato con i propri docenti e, in un secondo momento, le idee degli alunni sono state sottoposte al grafico olandese (ma residente a Monzambano) Norbert Cronenberg, che in modo gratuito ha collaborato con il Comune e alla fine ha realizzato il logo. Logo che è stato presentato domenica mattina 13 maggio alla presenza del sindaco Giorgio Cappa, del vicesindaco Marina Bana e dell’assessore al turismo Davide Raja. Come ha spiegato Raja stesso, il logo verrà utilizzato su internet e agli ingressi del paese per promuovere il mercato-festa settimanale di Monzambano. «Il nostro intento - ha spiegato Raja - è quello di valorizzare quanto più possibile l’occasione domenicale del mercato per attirare persone e turisti nel nostro paese, e anche per fare sì che per gli ambulanti si tratti di un mercato che crea reddito. Ecco che dunque abbiamo deciso di organizzare diverse iniziative a scopo attrattivo». Domenica prossima 20 maggio in programma per il mercato settimanale c’è Fantalibrando. Il 3 e il 10 giugno invece Monzambano fotografia 2018. Il 17 giugno è la volta dei laboratori d’arte per bambini. Per il 24 giugno il mercatino del gusto che prende il nome di “Gustibus”. L’8 luglio tocca alla mostra fotografica di Gianni Lonardi. Il 29 luglio invece “Vino in castello”, con la possibilità di visite guidate. Il 5 agosto una seconda edizione del mercatino “Gustibus”. Il 26 agosto la sagra di San Bartolomeo. Il 2 settembre invece “buskers morning”, il 16 settembre la festa dell’uva, il 7 ottobre “roller show” e il 14 ottobre “giocoleria street”. (r.pro.)

Commenti