Sport
Calcio Serie D
Mantova, ad Adria un altro prezioso 0-0
pubblicato il 15 aprile 2018 alle ore 19:43
immagine
Mantova, ad Adria un altro prezioso 0-0

Adria Il Mantova porta a casa un altro punto pesante nello scontro diretto con l'Adriese. Primo tempo vivace e ricco di occasioni da ambo le parti, ripresa soporifera ed equilibrata. I biancorossi prolungano il digiuno da gol, ma anche l'imbattibilità difensiva. Un pareggio comunque giusto che consente a Correa e compagni di agganciare l'Este al quarto posto. Domenica prossima al Martelli sarà ospite l'Union Feltre.

 

Adriese: Motti, Anostini, Boscolo N., Boscolo D., Ballarin, Busetto, Pagan, Bellemo (78' Chin), Rosati (67' Santi), Marangon, Martino (75' Tescaro). A disp.: Milan, Dall'Ara, Binetti, Incatasciato, Biston, Mancin. All.: Mattiazzi.

Mantova: Lazarevs; S. Aldrovandi, Cascone, Bertozzini; Saporetti (59' Riccò), Correa, Palma, Raggio Garibaldi (59' Guazzo), Franchini; Debeljuh (87' Barone), Carrasco (70' Eddy). A disp.: Salsano, Moi, Camara, N. Aldrovandi, Ricci. All.: Cioffi.

Arbitro: Ubaldi di Roma.

Reti:

Note: Ammoniti Santi, Eddy. Angoli 3-7. Recupero 1' + 5'

 

Secondo tempo

95' Finisce qui.

90' Quattro minuti di recupero, che si allungano poi a 5.

87' Nel Mantova entra Barone per Debeljuh.

83' Tescaro prova a sorprendere Lazarevs con un diagonale al volo dal vertice destro ma sbaglia completamente mira. Un minuto dopo tentativo altrettanto goffo di Santi.

78' Terzo cambio per l'Adriese: esce Bellemo, entra Chin.

75' Seconda sostituzione per l'Adriese: Tescaro per Martino. Fase interlocutoria della partita, i ritmi si sono abbassati.

70' Cioffi richiama Carrasco e inserisce Eddy.

67' Anche l'Adriese cambia: fuori Rosati, dentro Santi.

66' Mantova proiettato in avanti ma il gol non arriva.

59' Primi due cambi nel Mantova: entrano Riccò e Guazzo, escono Raggio Garibaldi e Saporetti.

57' Tiraccio di Bellemo da buona posizione, palla abbondantemente fuori.

53' Marangon mette i brividi a Lazarevs con una saetta dal limite dell'area di poco alta.

49' Intanto dal settore dei tifosi biancorossi parte un coro contro la società.

48' Occasionissima per Carrasco, lanciato in profondità da Debeljuh. Il panamense centra il portiere in uscita e l'azione sfuma.

Si ricomincia. Nessun cambio nell'intervallo.

 

Primo tempo

45' Pagan spara a lato da invitante posizione. Finisce qui un primo tempo vivace e ricco di occasioni, da una parte e dall'altra. Zero a zero, a tra poco per la ripresa.

42' Carrasco si avventa su un pallone deviato in area da Palma, ma la difesa locale si rifugia in angolo.

41' Marangon pericoloso sulla destra, Bertozzini gli si incolla addosso e devia in corner il cross. Sull'angolo colpo di testa fuori misura di Boscolo D.

36' Saporetti dentro per Palma, anticipato per poco da Motti in uscita. Buon momento per il Mantova.

31' Ancora Carrasco pericoloso con un tiro centrale.

31' Partita piacevole con tanti capovolgimenti di fronte.

29' Marangon avanza fino al limite dell'area ma il suo destro non impensierisce Lazarevs. Poco dopo Carrasco spara a lato del primo palo da ottima posizione.

27' Franchini raccoglie un pallone sulla sinistra e lo scaraventa in area, ma nessuno lo raccoglie.

23' Batte Marangon, palla fuori di pochissimo. Grande occasione per i rodigini.

22' Punizione dal limite dell'area per l'Adriese.

19' Tiro-cross di Franchini, il portiere locale non trattiene e si rifugia in corner. Sugli sviluppi del corner Aldrovandi va vicinissimo al vantaggio ma Motti devia ancora in angolo.

15' E' l'Adriese a fare la partita, Mantova sulla difensiva.

12' Marangon impegna Lazarevs che si rifugia in angolo. Sul corner segna Rosati ma l'arbitro annulla per fuorigioco.

10' La difesa adriese pasticcia in area e per poco non fa autogol.

6' Raggio Garibaldi perde palla a centrocampo, Marangon allarga per Rosati il cui tiro-cross termina di poco alto sopra la traversa.

Calcio d'inizio per i padroni di casa. Partiti!

Le squadre fanno il loro ingresso in campo. Adriese in maglia granata, Mantova in divisa bianca con banda rossa. 

Commenti