Cronaca
In campo gli allievi del Mantegna
Studenti per il mangiar sano
pubblicato il 6 aprile 2018 alle ore 21:53
immagine
Studenti per il mangiar sano

Mantova Al’Itas Mantegna è stato presentato il progetto di alternanza scuola lavoro, che riguarderà la classe terza dell’indirizzo biologico sanitario. Un progetto che vede la partecipazione di 27 alunni dell’istituto di via Guerrieri Gonzaga, in collaborazione con il Consorzio Agrituristico Mantovano. Il progetto, promosso da Casa San Simone, ha come obiettivo quello di valorizzare la filiera locale del cibo, ossia  riuscire a connettere con profitto, le produzioni alimentari del territorio, con i consumatori del luogo, favorendo in particolare l’agricoltura bio-dinamica. Gli studenti scenderanno per le vie del centro, al Mercato Contadino proponendo un questionario per una ricerca sui prodotti acquistati dai cittadini. I dati, tra maggio e ottobre saranno pubblicati su un diario, che sarà presentato con un evento pubblico prima del prossimo Natale. Al momento il progetto ha una durata di due anni e coinvolgerà le classi terze. Al terzo anno, si passerà ad una fase successiva, con lo studio della salute alimentare. Si celebra dunque un sodalizio importante, utile a tutti i soggetti coinvolti: per gli studenti che hanno la possibilità di integrare l’apprendimento scolastico con un lavoro pratico sul campo, al fianco del Cam, che ha la possibilità di monitorare gli interessi della gente e allo stesso ampliare i propri orizzonti attraverso questa ricerca di mercato. (Tombel)

Commenti