Provincia
Rapina a Mottella
Una mazzetta-civetta manda a monte il colpo in banca
pubblicato il 16 marzo 2017 alle ore 19:48
immagine
Una mazzetta-civetta manda a monte il colpo in banca

Mottella (San Giorgio) Rapina a mano armata oggi pomeriggio nella filiale di Mottella della Banca Popolare di Verona. Due uomini con il volto coperto da passamontagna hanno fatto irruzione in banca al momento della riapertura pomeridiana, verso le 15. All'interno in quel momento c'erano solo due impiegate. Uno dei due banditi ha impugnato un coltello con il quale ha minacciato le due donne facendosi consegnare quanto c'era in cassa, poche centinaia di euro, stando a quanto riferito dalle forze dell'ordine. Un magro bottino del quale non hanno potuto farsene nulla perché tra le mezzette che hanno arraffato ce n'era una civetta che si è aperta spandendo inchiostro blu indelebile che ha reso inutilizzabili anche le altre banconote. I malviventi sono poi fuggiti a bordo di un'auto su cui li aspettavano due donne con un bambino. L'auto dei banditi è stata vista allontanarsi in direzione dell'autostrada. Non si esclude che i banditi possano essere nomadi provenienti dal Veneto.

Commenti