L'addio alla piccola di Commessaggio
Palloncini bianchi per salutare Asia
pubblicato il 1 marzo 2017 alle ore 21:13
immagine
Un momento della messa

Commessaggio “Fa’ la nanna, tesoro”. Queste le ultime parole che la mamma di Asia ha pronunciato accarezzando il legno bianco  prima che il portellone del carro funebre si richiudesse per partire verso il cimitero. In casa, aspettando il parroco che arrivasse a prendere la salma, era toccato al papà toccare dolcemente  i capelli, la fronte, il naso della bambina, concedendosi le ultime tenerezze  prima che la chiusura del feretro gliela togliesse per sempre  dallo sguardo. Attorno la gente aumentava sempre di più, qualcuno era arrivato persino da Napoli  avendo rapporti di lavoro con la famiglia di  agricoltori e commercianti di verdura. Tantissime persone, tra cui il sindaco Alessandro Sarasini e il consigliere comunale Stefano Simonazzi, invece avevano atteso  il feretro direttamente in chiesa. Davanti al portone i bambini un cartello esposto dagli amichetti. Due parole: “Ciao Asia”, circondate  da farfalle variopinte. Cartello che, a cerimonia conclusa, è stato  attaccato ad un palloncino bianco e liberato nel cielo assieme a decine di altri uguali. I bambini hanno avuto una parte importante durante il rito perché hanno abbellito con tanti disegni la balaustra dell’altare e, uno ad uno, hanno letto un pensiero dedicandolo alla compagna e amichetta scomaprsa. .
 

Commenti